Salsiccia Trentina

insaccato fresco, si consuma cotto
salsiccia-imbustata
ASPETTO DEL PRODOTTO
Insaccato tipico trentino, localmente chiamata “salsiza”.
E’ un insaccato crudo a base di muscoli di suino (70-80%) e di vitello con l’aggiunta di pancetta.
Ha forma cilindrica, di lunghezza indicativa di 20 cm, diametro di 2 cm, peso di circa 80 grammi.
Viene insaccata in budellina di montone e legata a mano creando una treccia di colore rosso chiaro.

MODI DI UTILIZZO
Viene cotto arrosto, al sugo di pomodoro, alla griglia, negli spiedini. Si accompagna con la polenta di mais o di patate, ma anche col pane.

INGREDIENTI
carne di suino pesante (mezzene da 70-75 kg)
carne di vitello,
grasso di suino,
acqua, sale,
zuccheri: destrosio, saccarosio,
spezie,
aromi naturali,
antiossidante: E 301
conservante: E 250
Insaccata in budellina di montone
FASI DI PROCESSO
Mondatura delle carni con asportazione del grasso in eccesso
Preparazione della miscela degli ingredienti e additivi.
Aggiunta della stessa alle carni.
Macinazione delle carni a grana media/fine (grana di 4,5 mm), direttamente nell’ impastatrice
Miscelazione fino a impasto omogeneo
Trasferimento nella insaccatrice
Insaccamento
Legatura manuale: si forma una treccia a tre salsicce

Semplice e veloce da preparare e delicata da gustare!
Alla griglia o in padella.
E anche a pezzetti negli spiedini.

Matteo Bailoni