Capocollo

capocollo o coppa stagionata
Capocollo

FASI DI PROCESSO
Insacco della coppa nella retina.
Preparazione della miscela degli ingredienti e degli additivi.
Le coppe vengono rigirate nella stessa. Poi vengono poste in contenitori da 60 kg.
Girate ogni due giorni per dieci giorni, poi, settimanalmente per altri venti giorni.
Asciugate due-tre giorni.
Stagionate poi per almeno tre mesi. Lavate dalla muffa, asciugate e confezionate.

MODI DI UTILIZZO 
Si usa come affettato da accompagnare col pane o altro companatico.

ASPETTO DEL PRODOTTO
E’ la coppa del maiale. Insaccata nella retina assume una forma cilindrica di c.a. 30 cm.
Il risultato è la coppa o, appunto il capocollo.

INGREDIENTI
Coppa senza osso di suino leggero.
Sale,
Zucchero: destrosio,
Spezie e aromi naturali,
antiossidante: E 301
conservanti: E250, E 251

UNA CURA MANIACALE NELLA SCELTA DELLE MATERIE PRIME, SELEZIONANDO ATTENTAMENTE I FORNITORI, UNA PRODUZIONE ARTIGIANALE, PURE ATTENTA ALLE ESIGENZE DI MERCATO E SANITARIE DEI PRODOTTI, SOMMATA A UNA LENTA STAGIONATURA.
ECCO IL SEGRETO DI PULCINELLA DI UN PRODOTTO APPREZZABILE.

Matteo Bailoni